martedì 3 giugno 2014

Osteoporosi, arriva la diagnosi ambulatoriale con "Achilles InSight"



Osteoporosi

L’osteoporosi non è più considerata solo una conseguenza inevitabile dell’età. La prevenzione e l’aumento di trattamenti efficaci possono aiutare i nostri pazienti ad evitare il trauma di fratture da osteoporosi.
La consapevolezza della patologia osteoporosi non è stata mai alta – negli Stati Uniti si stima che il 77% delle donne a rischio in post-menopausa rimane non diagnosticato.
E’ ora possibile rilevare semplicemente e con alta precisione il rischio di frattura dei propri pazienti direttamente in ambulatorio.

Immagine in tempo reale: aumenta la sicurezza della misura.
Achilles Insight è il primo ultrasonometro osseo in grado di generare un’immagine in tempo reale della sede calcaneare. La tecnologia ad ultrasuoni esistente effettua misurazioni cieche, senza riferimenti anatomici durante l’esame, nonostante le naturali differenze strutturali di calcagni di pazienti diversi. Achilles Insight migliora la confidenza della misura fornendo l’anteprima dell’im- magine* della sede calcaneare misurata, e portando quindi un’evoluzione rilevante nella valutazione ambulatoriale dell’osteoporosi. Achilles Insight può diventare un importante complemento per l’attività medica ed un potente strumento per cure di alta qualità.
Le fratture d’anca hanno un alto tasso di morbilità e mortalità, si prevede che il numero di fratture femorali nei prossimi 25
anni raddoppierà. 


Preservare la salute dei pazienti.
L’ultima tecnologia permette di inserire l’esame di densitometria ossea nella pratica ambulatoriale quotidiana. Numerosi studi clinici dimostrano che l’ultrasonometria al calcagno con Achilles costituisce un’economica ed affidabile alternativa alla DEXA nella valutazione del rischio di frattura.

Achilles Insight permette di offrire ai propri pazienti un esame per l’osteoporosi come parte integrante della valutazione clinica.

Il test è semplice e veloce, fornisce un risultato immediato che aiuta il medico a supportare il paziente ed a prendere decisioni in merito

al trattamento. E’ possibile monitorare la compliance di una terapia nel tempo.

Utilizzabile in ambulatorio o a domicilio.

Achilles Insight occupa circa mezzo metro quadrato di spazio, è inoltre facile

da trasportare in altri ambulatori, in case di cura o in altri luoghi. Il sistema completo pesa meno di 10 Kg e la forma ergonomica ne rende facile il trasporto. In caso di spostamenti, può essere sistemato nel sedile anteriore o nel bagagliaio dell’auto.

Immediata valutazione del rischio.
I risultati sono chiari, concisi e facili da interpretare. Achilles Insight genera un valore di T-score corrispondente ai criteri diagnostici sviluppati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), fornendo una semplice
valutazione dei risultati dell’esame paziente.
Esami completi e sicuri in meno di 1 minuto.
Achilles Insight aumenta la sicurezza dell’esame fornendo un’immagine a ultrasuoni in tempo reale. Invece di una misura "cieca", Achilles Insight genera istantaneamente una chiara immagine* a ultrasuoni del calcagno. Ciò assicura che tutti i pazienti siano posizionati correttamente in modo da ottenere risultati accurati e precisi.
L’esame comincia toccando lo schermo a colori. Istantaneamente viene visualizzata l’immagine 2D fornita dai trasduttori, ciò permette di controllare accuratamente la correttezza della misura. La stampante stampa i risultati integrata nel sistema dell’esame del paziente.
* Solo per uso non diagnostico.

Achilles InSight

Achilles Insight fornisce risultati affidabili – per ogni paziente esaminato, qualsiasi persona istruita sul funzionamento può eseguire il test. Infatti la struttura del dispositivo permette di rimuove le maggiori fonti di possibili variazioni dell’esame. Con un breve addestramento, il personale potrà produrre risultati consistenti di alta qualità.

Immagine per un posizionamento corretto nella misura.
L’affidabilità del test è garantita in primo luogo dall’im- magine a ultrasuoni. Il display lascia all’operatore la facoltà di confermare il posizionamento corretto in base alla dimensione ed all’anatomia del piede del paziente. Non si effettueranno mai misure "cieche". L’immagine in tempo reale dell’osso consente sempre un posizionamento corretto.

Tecnologia SmartDry
La precisione dell’acqua La praticità del secco
L’acqua, ad una temperatura controllata, è il mezzo di riferimento per la propagazione degli ultrasuoni a causa della sua intrinseca consistenza e precisione. Tuttavia, i sistemi ad acqua non hanno la praticità delle misure
a secco che impiegano il gel o l’alcool.
Con la tecnologia a secco non si sacrificano precisione
o convenienza. La tecnologia a secco mantiene il piede asciutto, utilizzando l’acqua contenuta in membrane. Queste ultime si modellano in base alle dimensioni del piede, fornendo un’ampia area per la formazione dell’immagine, grazie ad un mezzo fluido a temperatura controllata.


Con la tecnologia a secco non si sacrificano precisione
o convenienza. La tecnologia a secco mantiene il piede asciutto, utilizzando l’acqua contenuta in membrane. Queste ultime si modellano in base alle dimensioni del piede, fornendo un’ampia area per la formazione dell’immagine, grazie ad un mezzo fluido a temperatura controllata.

La tecnologia a secco del "sistema a ciclo chiuso" non richiede manutenzione ed, utilizzando solo alcool, la pulizia è semplice. 


Perché il calcagno:

percgè è il sito preferito nella valutazione del rischio di frattura.

E’ evidente il valore densitometrico del calcagno, come migliore sito periferico per la valutazione del rischio di frattura:
• facile accesso
• osso metabolicamente attivo
• alto contenuto trabecolare (90% spongioso)
• funzione di supporto, come colonna e femore
• accessibile per rilevazioni veloci. 

Da oggi questa strumento è disponibile presso il nostro poliambulatorio, per info: 366 3384000
tture da osteoporosi sono non diagnosticate